L’uomo che salvò la Torre

Leon Weckstein

Leon Weckstein è nato nel 1920. Nel luglio 1944 era Sergente delle truppe alleate in arrivo da Sud sul fronte di guerra dell’Arno .

Il 22 luglio fu mandato in missione ravvicinata a Pisa, con l’incarico di osservare il Campanile, per scoprire si vi fosse istallata una postazione di vedette tedesche. Se solo avesse visto un movimento sospetto avrebbe dovuto ordinare il fuoco.

Per otto ore scrutò fra le ombre dei colonnati e più volte fu sul punto di pronunciare la
parola “fire!”, che avrebbe spazzato via in pochi istanti la Torre Pendente, tenuta sotto
tiro da una nave da guerra ormeggiata a Marina di Pisa.
Non dette mai quell’ordine.

A Pisa questa storia aveva i contorni della leggenda metropolitana. Acquario della Memoria
ha rintracciato Leon in California, a 94 anni, e ad agosto 2014 lo ha intervistato per ascoltare
la sua versione del racconto.

Intervista realizzata a Los Angeles, California il 23 agosto 2014.
A cura di Lorenzo Garzella.
Riprese: Chris Cloyd.
Montaggio: Maria Serena Borghini.

Grazie a Paolo Borraccetti.

LEON SOLDIER